Dentro e fuori dall'emergenza

Questo che stiamo vivendo è un periodo di grande incertezza. Abbiamo sperimentato il lockdown, poi ne siamo usciti e abbiamo sperato, forse sognato, di avere messo tutto alle spalle, invece siamo ritornati ancora in emergenza. I DPCM che si alternano a grande velocità ci fanno sentire sempre in precarietà.

A tutti noi è richiesto un grande sforzo per poterci adattare ai continui e repentini cambiamenti. E poi esiste la concreta possibilità di contrarre il virus.

Tutto ciò può contribuire ad aumentare i livelli d'ansia e di depressione in ognuno di noi.

La condivisione delle nostre paure ed incertezze può aiutarci a superare questo periodo pesante e faticoso. 

Se lo ritenete opportuno potreste rivolgervi ad un professionista della salute psicologica.